TowChallenge di Nazaré: Alessandro Marcianò è l’italiano sulla cresta dell’onda

E’ iniziata la stagione del surf invernale: in Italia i picchi tra martedì 5 e giovedì 11 – previsioni permettendo. A Nazaré “Big Mama” in tutta la sua potenza, al via il Tow Challenge di Nazaré.

ITALIA Mare Nostrum – sembra ufficiale: è iniziata la stagione surf-invernale. Lo confermano i dati e le previsioni meteo di queste ultime ore (mareggiate previste 5/11 zona costa adriatica). Tra le più interessate – secondo quanto riportato anche dall’applicazione ufficiale – le zone più colpite saranno, tra le altre: Sardegna, Costa adriatica (Marche e Riviera romagnola) e litorale tirrenico (Varazze e Levanto). Con le giuste precauzioni anche i più temerari potranno iniziare.

EUROPA ATLANTICA – Non è da escludere quindi l’influenza atlantica di queste prossime condizioni meteo che interesseranno la nostra Penisola. E come non citare Nazaré: la famosa località per l’onda più amata e temuta dai big-waves-surfer, inizia a dare spettacolo della sua sublime potenza. Tra le cause di questo fenomeno naturalistico – tanto amato quanto temuto -, la conformazione geologica sottomarina: Praia do Nazaré si trova infatti, nel punto finale del più esteso canyon sottomarino d’Europa. I venti invernali che soffiano sull’Atlantico (da inizio novembre fino a maggio circa), generano onde potenti in superficie che accelerano per via “dell’effetto-imbuto” dovuto dalla presenza del canyon. Questa architettura geologica naturale, darebbe quindi origine ad un’impennata ondosa con altezze mai registrate altrove. 

TOW CHALLENGE – Al via ieri lunedì 2 novembre 2020, il Tow BigWave Surfing challenge di Nazaré. Se si parla di questa competizione, non si può non citare i nostri unici italiani Alessandro Marcianò (primo ad aver surfato qui nel 2015, stabilendo il primo record 18 metri) e Francisco Porcella L’atleta sardo che si è specializzato nel big-wave-surfing sfidando con preparazione bigMama.

Si tratta di uno tra gli spot più difficili nel mondo, caratterizzato da onde enormi. Qui dove i surfisti più abili e talentuosi possono raggiungere e confrontarsi con il proprio limite. Per ammirare lo spettacolo della natura, il periodo ideale va da Novembre fino a Marzo. Anche gli atleti Justine Dupont e Kai Lenny sono impegnati ora nelle selezioni, insieme a McNamara, Lucas Chumbo, Andrew Cotton, Nic Von Rupp e Sebastian Steudtnerolo – solo per citarne alcuni -. In seguito maggiori risultati.

Grazie a BlueDreaming

Ph credit Justine Dupont – on Instagram by @alexlaurelphotographie